Informazioni utili - Il passaporto

 

 

Il passaporto in Italia viene rilasciato dalla Questura (all'estero invece dalle rappresentanze diplomatiche e consolari). Per individuare qual e' la Questura piu' vicina alla vostra abitazione potete consultare il sito della Polizia di Stato e verificare gli indirizzi dei vari commissariati (cliccate qui per collegarvi alla pagina).

Richiesta di passaporto on line

Il passaporto puo' essere richiesto on line evitando cosi' una inutile perdita di tempo e infinite code presso gli uffici competenti. E' sufficiente prendere appuntamento prenotando il giorno, l'ora e la sede competente dove presentare la domanda tramite il sito www.passaportonline.poliziadistato.it (inserire link), registrarsi, compilare il modulo e fissare l'appuntamento.

Documenti necessari

Ecco i documenti che dovrete portare con voi il giorno dell'appuntamento:

  • il modulo di richiesta del passaporto (potete trovarlo presso il vostro commissariato di zona oppure scaricarlo dal link sopra indicato)
  • un documento di identita' valido (meglio premunirsi anche di una fotocopia)
  • 1 contrassegno telematico da 40,29 euro per passaporto (lo potete acquistare presso le rivendite di valori bollati, alias tabaccai)
  • la ricevuta del pagamento di 42,50 euro per il passaporto ordinario (pagamento da effettuare solo tramite bollettino postale sul conto corrente n. 67422808 intestato a Ministero dell'economia e delle Finanze - Dipartimento del Tesoro. Causale da indicare nel bollettino: "importo per il rilascio del passaporto elettronico". Tenete presente che in posta di solito ci sono i bollettini gia' pre-compilati, quindi chiedete all'impiegato prima di procedere alla compilazione di un bollettino in bianco.
  • il passaporto vecchio nel caso in cui vogliate cambiarlo per scadenza di validita' o deterioramento
  • la stampa della ricevuta che viene inviata dal sistema dopo la registrazione al sito Agenda passaporto

Richiesta di passaporto se si e' genitori di figli minori

Se siete genitore di figli minori per richiedere il proprio passaporto e' necessario l'assenso dell'altro genitore. Non importa se siete coniugati, conviventi, separati, divorziati o genitori naturali. L'altro genitore deve firmare l'assenso davanti al Pubblico ufficiale che autentica la firma presso l'ufficio in cui si presenta la documentazione. In mancanza dell'assenso si deve essere in possesso del nulla osta del giudice tutelare. Se l'altro genitore e' impossibilitato a presentarsi per firmare la dichiarazione di assenso, dovrete allegare la fotocopia del documento del genitore assente firmata in originale con una dichiarazione scritta di assenso (link per scaricare la dichiarazione di assenso) all'espatrio firmata in originale. Questa disposizione e' estesa a tutti i cittadini comunitari. Tutto cio' e' previsto dalla legge per tutelare i minori. Segnaliamo che gli importi da versare per il rilascio del passaporto per un minore (bollettino di c/c e contrassegno telematico) sono gli stessi dei maggiorenni. 

Rilascio del passaporto

La Questura vi rilascera' il passaporto elettronico: un libretto di 48 pagine a modello unificato con microchip in copertina. Il passaporto ha validita' di dieci anni. Segnaliamo che, dal mese di giugno 2012 i minori di anni 18 per viaggiare all'estero devono essere provvisti di un proprio documento individuale. I passaporti dei genitori che contengono l'iscrizione di figli minori sono quindi validi solo per i titolari, mentre i minori devono richiedere il proprio documento alla Questura.

Rinnovo del passaporto

In caso di rinnovo di passaporto scaduto si applica la stessa procedura vista per il rilascio di nuovo passaporto: al momento dell'appuntamento previamente fissato on line, oltre alle 3 foto e agli altri documenti richiesti, bisogna portare il passaporto scaduto. 

Richiesta di duplicato di passaporto

In caso di furto o di smarrimento del vostro passaporto e' necessario chiedere un duplicato del passaporto rubato o smarrito. Il duplicato puo' essere chiesto anche nel caso in cui sul vostro passaporto non ci sono piu' pagine libere, oppure si e' deteriorato. Il duplicato viene chiesto sempre in Questura con la stessa procedura vista per il rilascio. Ricordatevi di portare con voi, oltre ai soliti documenti di cui sopra, anche la denuncia di furto o di smarrimento oppure nel secondo caso, il vecchio passaporto.

Tempististica per il rilascio del passaporto

Non esiste una tempistica per il rilascio del passaporto. Vi consigliamo di presentarvi in Questura con tutti i documenti richiesti e la domanda gia' compilata per evitare di dover tornare un'altra volta. In generale considerate un mese abbondante d'attesa. Se sapete che il vostro passaporto sta per scadere o che ne avete bisogno per andare all'estero, conviene che vi organizziate con molto anticipo. Evitate se possibile di andare in questura nei mesi estivi, gli uffici sono oberati di richieste relative a passaporti.

Sede centrale : Questura di Milano, Via Fatebenefratelli 11 - 20121 Milano (tel: 02 62261). www.questure.poliziadistato.it/milano