Trasferirsi a Milano: consigli utili

Avete scelto la zona e avete individuato un appartamento che vi piace; vi manca solo il contratto di affitto da sottoscrivere e non vedete l'ora di traslocare e sistemarvi nella nuova casa! Date solo un'occhiata qui sotto prima di sottoscrivere il contratto....

1) Alcuni degli appartamenti proposti non sono purtroppo ristrutturati, assicuratevi che i rubinetti di bagni e cucina e tutti gli elettrodomestici funzionino perfettamente;

2) Se siete abituati a vivere in una villa, villetta o comunque una casa singola, ma avete optato per un appartamento, chiedete all'agenzia di visitarlo anche nelle ore serali, almeno per rendervi conto di quanto siano rumorosi i vostri futuri vicini di casa.

3) Controllate l'affaccio delle camere da letto, se danno su strade trafficate accertatevi che le finestre abbiano i doppi vetri.

4) Chiedete se nel palazzo c'è il servizio di portineria e se il portinaio risiede nel palazzo o se lavora ad ore (a volte questo servizio viene condiviso con i palazzi adiacenti). Come sicuramente potete immaginare un custode efficiente e fidato può esservi molto utile quando cambiate casa o arrivate da un'altra città.

5) Come in tutte le grandi città, anche a Milano il parcheggio è un problema, chi non ha un garage o un posto auto al coperto, deve ricordarsi di spostare la macchina una volta alla settimana quando viene effettuato il lavaggio della strada nella propria via. Quando parcheggiate la vostra macchina in strada controllate il giorno della pulizia stradale in quella via e, se possibile, unitamente all'appartamento, cercate di procurarvi un posto auto al coperto.  

Questi sono solo piccoli accorgimenti, che possono però contribuire a rendere picevole il vostro trasferimento a Milano!