Museum

Il 24 gennaio scorso, il MUBA, museo per i bambini, ha inaugurato la propria sede permanente presso la Rotonda della Besana. Il Muba alla Rotonda sarà il centro e il punto di riferimento di progetti culturali ed artistici pensati per i bambini, ragazzi e famiglie, in uno spazio di oltre 1200 metri quadrati di superficie, circondato da un bellissimo giardino che resterà pubblico con accesso libero a tutti.La programmazione prevede mostre, laboratori didattici multidisciplinari, progetti, mirati a favorire ed incoraggiare la creatività dei piccoli visitatori.Lo spazio ospita il progetto culturale REMIDA, nato nel 1966 a Reggio Emilia e diffuso ad oggi in una rete di diciotto centri nel mondo, prima presente presso l'Idroscalo di Milano. REMIDA rappresenta un modo nuovo di vivere l'ambiente riutillizzando i materiali di scarto della produzione industriale e artigianale, che si trasformano in preziose risorse creative, proprio come gli oggetti che il mitico Re Mida toccava. Tantissime scatole contenti i materiali più disparati (carta, cartone, ceramica, legno, stoffe, plastica, gomma, metallo, cuoio, etc.) sono a disposizione delle famiglie e dei bambini che possono giocare liberamente per un'ora e mezza divertendosi a creare e reinventare.Muba offre anche servizi per le famiglie. In particolare saranno organizzati campus in occasione delle vacanze scolastiche e sarà possibile festeggiare qui il proprio compleanno scegliendo una proposta di laboratorio o un percorso in mostra per il festeggiato e i propri amici.All'interno della Rotonda è presente un book shop con tante proposte di libri e giochi ed una caffetteria Rotonda Bistro' con menù speciali per i bambini.Muba è dedicato ai bambini dai 2 agli 11 anni ed è consigliato prenotare perchè l'ingresso è ad orari e a capienza.Per avere maggiori informazioni consultate il sito internet www.muba.it 
Via Enrico Besana 12 20122 Milano
02 43980402
L'Acquario Civico di Milano si trova accanto al Parco Sempione, tra l'Arena Civica e il Castello Sforzesco, a pochi passi dalla fermata Lanza della metropolitana linea 2.Collocato in un bel palazzo in stile Liberty realizzato nel 1906, l'Acquario ospita 38 vasche con oltre 100 diverse specie di pesci ed anfibi, che vivono in ambienti naturali perfettamente ricostruiti, dall'Amazzonia al Mediterraneo. Le due vasche più belle sono la piccola galleria e quella con i pesci del Mar Rosso. Di fianco ad ogni ambiente c'è una scheda descrittiva molto utile anche per riconoscere le varie specie di pesci. Non aspettatevi un acquario come quello di Genova...L'Acquario di Milano è comunque un posto bello e divertente per i bambini. E' l'ideale per passare un'oretta in relax, passeggiando tra il Parco Sempione ed il Castello Sforzesco e per imparare un pò di biologia marina gratuitamente (l'ingresso infatti è gratuito)!Segnaliamo che l'Associazione Verdeacqua organizza nelle sale dell'Acquario di Milano feste di compleanno per bambini da 3 a 10 anni, laboratori, corsi di biologia marina, mostre, etc. Per informazioni più dettagliate consultate il sito internet www.verdeacqua.eu 
Viale Gadio 2 20121 Milan
C.acquario@comune.milano.it
02 88465754
Il Planetario di Milano, il più grande in Italia, e' un posto magico dove potete avventurarvi nel cielo stellato tra galassie e pianeti lontani. Tutto ciò e' possibile grazie ad un sistema di proiezione che riproduce il cielo stellato ed i fenomeni astronomici osservabili da qualunque luogo della terra nel passato, nel presente e nel futuro.Normalmente tutti i sabati e le domeniche si svolgono osservazioni guidate del cielo alle 15 e alle 16.30 che consentono ai non esperti in questa materia di imparare ad identificare le varie costellazioni ed i fenomeni astronomici di base.Tutti i martedì e giovedì sera vi sono le conferenze a tema dove, con l'aiuto di esperti, vengono approfonditi particolari temi astronomici: i pianeti, le galassie, l'evoluzione delle stelle e l'origine del cosmo.Sono anche organizzate manifestazioni per bambini e ragazzi: spettacoli e fiabe, dove attraverso il linguaggio teatrale, i bambini vengono avvicinati al mondo dell'astronomia, divertendosi.Vi consigliamo una visita al Planetario...del resto e' l'unico modo per vedere le stelle  a Milano!
Corso Venezia, 57 20122 Milan
c.planetario@comune.milano.it
02 88463340
Il Museo di Storia Naturale è il più antico museo civico milanese e si trova all'interno dei Giardini Pubblici di Palestro.Le 23 sale del Museo ospitano esposizioni permanenti di Mineralogia, Palelontologia, Storia Naturale dell'uomo, Zoologia degli invertebrati e Zoologia dei vertebrati.Per la gioia dei bambini, la sala 7 al primo piano è interamente dedicata ai dinosauri. Fra gli esemplari più spettacolari vi è la ricostruzione di un Triceratopo, realizzata negli anni settanta e diventata per i milanesi il simbolo del Museo; si possono poi ammirare gli scheletri dei dinosauri ricavati da calchi originali e montati come se fossero viventi, che mostrano alcune delle specie più famose, tra cui l'Allosauro, lo Stegosauro, il Plateosauro. Non può mancare lo scheletro del più grande dinosauro carnivoro esistito sulla terra: il Tyrannosaurus Rex! Al secondo piano colpiscono sicuramente le vetrine, alcune delle quali grandi alcuni metri, che riproducono habitat tipici delle diverse aree del mondo dove gli animali impagliati sono protagonisti di scene di vita reale, di caccia, di pascolo: ad esempio gli orsi di Yellowstone che cacciano i salmoni o la lotta tra narvali.All'ultimo piano c'è un bar tavola calda con terrazza da cui si vede la Madonnina, al pianterreno c'è la libreria dove e' possibile acquistare minerali, libri storici su dinosauri e fossili, giocattoli che riproducono animali preistorici e giochi didattici.Tutti i sabati e le domeniche ci sono interessanti e divertenti iniziative per i bambini alle quali vale la pena partecipare.Segnaliamo che i pannelli con le spiegazioni sono scritti solo in italiano, rendendo difficile una parte della visita per gli stranieri...
Corso Venezia, 55 20121 Milan
02 88463280
Bellissimo Museo, inaugurato il 6 dicembre 2010, consigliato a chi predilige l'arte moderna e contemporanea del 900 italiano, ma anche a chi vuole scoprirla perche' potra' imparare a conoscerla ed apprezzarla. Il Museo nasce proprio dalla volonta' di presentare al pubblico, in veste permanente, un percorso dedicato alla pittura e scultura italiana del 900.La sede e' il Palazzo dell'Arengario, di fianco al Duomo di Milano e al Palazzo Reale, al quale e' collegato tramite una passerella esterna sospesa. All'interno del Museo e' stata collocata una imponente rampa bianca pedonale a spirale che dal pianterreno raggiunge la terrazza panoramica affacciata su Piazza Duomo e conduce i visitatori ai piani dove sono esposte le opere. Il primo quadro che si incontra, dipinto tra l'800 ed il '900, e' "Il Quarto Stato" di Giuseppe Pellizza da Volpedo, posto prima dell'inizio del percorso espositivo perche' l'autore desiderava che tutti potessero ammirarlo senza pagare alcun biglietto.Le sale successive sono dedicate alle avanguardie europee: Picasso, Matisse, Kandinsky, Modigliani, a cui si ispirarono i Futuristi come Marinetti, Balla e Boccioni, del quale e' esposta la famosa scultura dedicata al movimento. Seguono De Chirico con la pittura metafisica, Carra', Campigli, Morandi, Fontana fino ad arrivare agli anni 70 con le composizioni di Piero Manzoni e della pop art. L'ultimo piano e' dominato  da una grande scultura luminosa al neon di Lucio Fontana visisibile anche dall'esterno, mentre dalle grandi vetrate della sala si gode una vista impagabile sul Duomo e sulla Galleria Vittorio Emanuele.Segnaliamo la Card 900 al costo di Euro 30 che offre numerosi vantaggi, tra cui l'ingresso gratuito al Museo per un anno, la partecipazione gratuitao scontata a varie attivita', corsi e incontri. Il Museo e' aperto fino alle 22 il giovedi' e il sabato e l'ingresso e' gratuito ogni giorno a partire da due ore prima della chiusura e il venerdi' dalle 15.30.
Palazzo dell'Arengario Via Marconi 1 20122 Milano
museodelnovecento@civita.it
02 43353522

Pagine

Subscribe to Museum